Social Distortion – Carroponte, Sesto San Giovanni (MI) – 30 Maggio 2022

Social Distortion – Carroponte, Sesto San Giovanni (MI) – 30 Maggio 2022
Condividi su

Tornano a Milano dopo 7 anni i Social Distortion!

Direttamente da Orange County e capitanati dal carismatico Mike Ness, i Social Distortion aprono il loro tour europeo proprio con la data di Milano, in un freschino lunedi sera ..riscaldato però da tanta buona musica e pogo.

Un tour che li vedrà in giro fino a luglio e con cui la band onorerà i 40 anni di attività.

“Questo è il tour del nostro anniversario e in ogni set che facciamo, in ogni spettacolo, cerchiamo di incapsulare qualcosa da ogni disco fatto in questi 40 anni”

Mike Ness

Ad aprire la serata milanese sono i nostrani Viboras, con Marcello dei Black Bananas alla batteria. Dopo di loro è la volta degli inglesi Lovebreakers e Grade2, rock’n’roll e punk rock genuino e molto orecchiabile.

Alle 21.30 salgono sul palco i Social Distortion, Mike sembra un po’ un ninja bardato con cappello e bandana che gli lasciano scoperti solo gli occhi, avvolto nel buio.

La band inizia subito a suonare energicamente sulle note di “Road Zombie” e in un’ora e mezza di concerto non mancano le grandi hit ma anche alcune cover, grande mancanza però la bellissima “Ball and chain”.

Al Carroponte non esistono più mascherine, distanziamenti sociali, restrizioni: il pubblico canta, balla, poga, tutti vicini, tutti uniti per amore della musica e a fine concerto si esce dalla venue un po’ sudati, un po’ stanchi ma col sorriso stampato in faccia. Ci era mancato tutto questo, e speriamo non si fermi più.

Ecco la scaletta:
Road Zombie
So Far Away
Bye Bye Baby
I Wasn’t Born to Follow
Bad Luck
She’s a Knockout
The Way Things Were
Another State of Mind
Machine Gun Blues
Tonight
California (Hustle and Flow)
99 to Life
Don’t Drag Me Down
Born to Kill
Wicked Game (Chris Isaak cover)
Dear Lover
Story of My Life
Ring of Fire (Merle Kilgore cover)

a cura e foto di
Emanuela Giurano

Seguici anche su instagram!
LEGGI ANCHE – Il Retrò… un evergreen!
LEGGI ANCHE – Kevin Love: le sue “Collane d’Oro” per Progetto Amore 2022, a sostegno delle popolazioni ucraine
Condividi su
Emanuela Giurano

Emanuela Giurano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *