“Quanto costa” è il dilemma musicale di Nicomi

“Quanto costa” è il dilemma musicale di Nicomi
Condividi su

Fuori dal 27 aprile “Quanto costa”, il secondo singolo di Nicomi. L’artista è passato da un alternative rock anni 2000 a un pop più dance, più ballabile.

Quanto costa scegliere tra amore e denaro?

“Quanto costa” a primo impatto è la canzone perfetta per una serata danzereccia in spiaggia, ma se lo ascolti un paio di volte (almeno) capisce che c’è molto di più. Nicomi in questo singolo dichiara tutto il suo amore a una persona che non sa se ricambia davvero. Tutto il pezzo suona quasi come una richiesta: ti prego scegli me non il cachet!

L’artista mette il focus in uno degli argomenti più spinosi della vita: amore o denaro? Ovviamente tutti quelli che leggeranno risponderanno di getto “amore”, ma nella realtà è sempre così? Scegliamo davvero l’amore sopra ogni cosa o certe volte ci lasciamo andare alla nostra avarizia?

“Quanto costa” può essere un brano leggero e spensierato oppure una bella riflessione sul mondo e su chi siamo davvero. Io ho scelto la seconda opzione.

Il mio nuovo singolo parla di scelte. Una scelta tra amore cachet. Il protagonista della mia storia è sicuro che la scelta più giusta sia l’amore, ma ha paura che dall’altra parte non ci siano le stesse intenzioni. Ha paura che si tratti tutto solo di un’illusione. L’idea di questo pezzo mi è venuta ascoltando la storia di una coppia d’amici. Mi sono immedesimato molto nella loro avventura e ho deciso di trasformarla in una canzone”, così Nicomi descrive il proprio brano.

a cura di
Redazione

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – “Giuramenti” dei Ministri, come luci da rincorrere
LEGGI ANCHE – 5 Seconds of Summer – Kioene Arena, Padova – 7 Maggio 2022
Condividi su
Redazione 1

Redazione 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *