Fulminacci – Locomotiv Club – 7 dicembre 2019

Fulminacci – Locomotiv Club – 7 dicembre 2019
Condividi su

Il 2019 probabilmente è stato l’anno delle rivelazioni, prima fra tutte quella di Filippo Uttinacci in arte Fulminacci che con il suo disco d’esordio La vita veramente oltre ad esser diventato parte fondamentale della grande famiglia Maciste Dischi e ad aver conquistato in poco tempo tutti i nostalgici del vero cantautorato italiano, ha anche ritirato da poco un premio importante: la targa Tenco come “Opera Prima”, per non parlare del suo essere protagonista di classifiche e playlist Spotify.

In meno di un anno Fulminacci ha calcato i palchi dei più importanti Festival Italiani, compreso quello del Primo maggio a Roma (la sua città natale) e ha dato il via ad un tour estivo che sta proseguendo anche durante questo inverno, registrando sold-out da nord a sud perché Fulminacci è quello di cui avevamo tutti un po’ bisogno, è arrivato in punta di piedi, dando quasi l’impressione di non voler disturbare nessuno per poi diventare “l’amico del cuore” di tutti, quello che in caso di emergenza con una chitarra e delle parole giuste rimette tutto a posto.

Nonostante la sua giovane età, sembra abbia diverse vite passate da raccontare e le racconta con una naturalezza tale da far pensare che in fondo non abbia solo 22 anni. Fulminacci è una penna introspettiva al punto giusto, è in grado di scrivere testi ricchi di significato e al contempo di lasciare spazio per poter navigare in quelle parole, ognuno con i propri remi e le proprie esperienze e non importa che tu sia un suo coetaneo o che tu abbia dieci o vent’anni in più perché sicuramente ti ritroverai in quei testi, ma ti ritroverai in tutti i sensi, anche nel caso in cui ti fossi perso.

Sabato sera La vita veramente tour ha fatto tappa al Locomotiv club di Bologna, dove Fulminacci si è esibito con la sua band e la sua semplicità davanti ad un pubblico letteralmente innamorato ed entusiasta con il quale si è creato immediatamente un feeling.

Il bello di alcuni concerti credo sia proprio l’atmosfera e l’intimità che si crea tra chi è sul palco e chi è tra il pubblico.

Nel foglio dei brani in scaletta, stampato e attaccato a terra non mancava proprio nulla, neanche San Giovanni l’ultimo romantico singolo uscito pochi giorni fa e Ladispoli un inedito che ha lasciato tutti a bocca aperta, nel vero senso della parola.

Fulminacci incanta, rapisce, stordisce e fa sorridere… Tutto ciò che fa la vita veramente.

A cura di Claudia Venuti

Condividi su
Claudia Venuti

Claudia Venuti

Claudia Venuti nasce ad Avellino nel 1987, a 14 anni si trasferisce a Rimini, dove attualmente vive e lavora. Oltre ad essere il responsabile editoriale della sezione musica di TheSoundcheck, è responsabile dell’area letteratura dell’ufficio stampa Sound Communication. Studia presso la Scuola Superiore Europea di Counseling professionale. Inguaribile romantica e sognatrice cronica, ama la musica, i viaggi senza meta, scovare nuovi talenti e sottolineare frasi nei libri. Sempre alla ricerca di nuovi stimoli, la sua più grande passione è la scrittura. Dopo il successo della trilogia #passidimia, ha pubblicato il suo quarto romanzo: “Ho trovato un cuore a terra ma non era il mio” con la casa editrice Sperling & Kupfen del Gruppo Mondadori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *