Taranto, 60enne ucciso con un colpo di pistola: fermato figlio

Taranto, 60enne ucciso con un colpo di pistola: fermato figlio
Condividi su

(Adnkronos) – Avrebbe sparato un colpo d'arma da fuoco, durante una lite con altre persone ferendo per errore il padre che, raggiunto all'arteria femorale, è poi morto. È la ricostruzione dei carabinieri del Comando provinciale di Taranto e della Compagnia di Manduria che hanno sottoposto a fermo Angelo D. per l'omicidio del padre Antonio D. di 60 anni, allevatore di cavalli, con precedenti, avvenuto nelle campagne di San Marzano di San Giuseppe. È stato lo stesso figlio ad accompagnare il padre all'ospedale che, però, non ce l'ha fatta.  —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Condividi su

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *