Little Piece of Marmelade: al via oggi il tour dell’album “Ologenesi”

Little Piece of Marmelade: al via oggi il tour dell’album “Ologenesi”
Condividi su

I Little Piece of Marmelade tornano in tour oggi venerdì 21 ottobre. Al via i live della band marchigiana dal New Age di Roncade (TV) per promuovere l’album “Ologenesi”.

Inizia oggi venerdì 21 ottobre dal New Age di Roncade (TV) il tour di OLOGENESI (Vertigo/Believe). Sette date per sette location per ascoltare dal vivo il nuovo album dei LITTLE PIECES OF MARMELADE prodotto da Manuel Agnelli, uscito lo scorso 7 ottobre in formato digitale, e presto disponibile in formato fisico (cd e vinile).

I LPOM tornano sui palchi dei più importanti club d’Italia per il loro primo tour invernale dopo il successo dell’estate 2021, quando, prima di rinchiudersi in studio di registrazione, avevano registrato ben 24 date sold out in giro per tutto lo stivale.

Manca poco all’inizio di questo tour e siamo in uno stato tra ‘possiamo farcela!’ e ‘dobbiamo farcela’. Porteremo sul palco “OLOGENESI” per la prima volta. Ha suoni molto particolari e stiamo lavorando a testa bassa, pancia a terra, per renderli super anche dal vivo. Ci piace l’idea di incontrarvi di nuovo. La promessa è di farvi sudare, ballare, gridare, liberare. Vi aspettiamo!”

DD e Frankie

“OLOGENESI TOUR”

21 ottobre NEW AGE CLUB Treviso

22 ottobre MAMAMIA Senigallia (AN)

23 ottobre LOCOMOTIV CLUB Bologna

3 novembre HIROSHIMA MON AMOUR Torino

4 novembre VIPER THEATER Firenze

5 novembre LARGO VENUE Roma

12 novembre VIBRA CLUB Modena

E’ possibile acquistare i biglietti quihttp://bit.ly/LPOM-Tour2022

Il tour è prodotto da Kashmir

L’album “Ologenesi”

OLOGENESI” è il secondo album in studio della band marchigiana. Il disco ha già ricevuto un ottimo riscontro da parte della stampa specializzata.

Quando penso all’evoluzione del rock di casa nostra, quello cantato in italiano che prende dai maestri italiani e internazionali per elaborare un linguaggio proprio, riconoscibile dal suono prima ancora che dalla voce, penso a un disco come Ologenesi dei Little Pieces Of Marmelade e mi guardo indietro tentando di ricordare quando ci sia stato negli ultimi (dieci? venti?) anni un album così proveniente da una band tutt’ora emergente, da un power duo che ha lanciato il cuore del tutto oltre l’ostacolo per trovare la propria strada”.
Rockit

“Suoni sporchi, urla che arrivano dalle viscere, psichedelia, testi in cui tutto scorre fino all’orlo del baratro. Un incontro a metà strada fra le canzoni più violente dei Verdena e i primi Beastie Boys. L’Ologenesi è la teoria evoluzionistica secondo la quale ogni specie vivente si trasforma continuamente e indipendentemente da ogni fattore esterno.

I Little Pieces Of Marmelade hanno chiamato così il loro nuovo album, prodotto da Manuel Agnelli. Il primo in italiano, un concentrato di istinto e tecnica che per il duo formato da DD (voce e batteria) e Frankie (chitarre) è una risposta a un tempo storico stagnante che li ha visti uscire dalla scatola magica della tv (sono arrivati secondi a X Factor 2020) e ritrovarsi nel bel mezzo di una pandemia mondiale. Il duo farà partire il suo nuovo tour il 21 ottobre da Treviso”
Rockol

“Libertà provocatoria, maneggio ruffiano… Ma, tant’è, non si può negare l’urgenza tagliente, il piglio crudo, l’estetica – come l’hanno definita – anti-“pettinata” di questi primi assaggi”
SentireAscoltare

“La cosa che colpisce maggiormente di Frankie e DD è la grande voglia di far musica, la loro musica, partendo dalle basi, dalla scarnificazione dei brani su cui poter costruire un muro di suoni di volta in volta diversi”
Piùomenopop

“I Little Pieces of Marmelade si divertono alla grande con un lungo esperimento musicale che a tratti sposta gli equilibri verso un’euforia pazzesca, ricca di emozioni furiose e sognanti. La crescita musicale del duo marchigiano inizia a dare i suoi frutti”
ImpattoSonoro

“Che dire, Ologenesi si lascia ascoltare benissimo, nella sua semplice voglia di rockeggiare su di un profilo low che nelle casse diventa altissimo. Bravi, ragazzi”
InsideMusic

Suoni distruttivi, pericolosi, assassini, finalmente un album che esce dalle righe del conformismo e porta alla luce un sound primordiale che il ritmo infernale del duo impone per accompagnare testi potenti e incisivi. Se amate il pericolo, questo disco è una bomba tagliente che non può lasciare indifferenti”
TuttoRock

“Non piacerà a tutti questo tipo di “estremismo”, ma i Little Pieces of Marmelade si confermano duo di grandissimo talento e con grande voglia di sorprendere e sorprendersi. Questo disco “hip hop” prende alcune tendenze già in essere da tempo, le porta al limite e osserva che direzione prendono”
MusicTracks

Che disco potente, psichedelico, visionario e, anche, sorprendente. Non perché non avessimo già intuito a X Factor la capacità dei Little Pieces Of Marmelade di fare musica vera, di non fare la parte dello specchio del mercato, provando a ripetere le gesta, a “smorfiarsi” il viso per assomigliare a qualcosa che semplicemente non si è; ma perché credevamo che fosse un album più rock old style, anzi, ammettiamolo, un po’ ce lo aspettavamo e un po’ ci speravamo anche.

E invece no, ”Ologenesi” va decisamente oltre, è un album che di old non ha proprio alcunché, i LPOM trascinano per le orecchie la loro attitudine rock in un territorio ultracontemporaneo, fosse un film sarebbe l’incrocio tra “Lock&Stock” e “Blade Runner”. E poi è un album perfetto, dalla prima all’ultima canzone, tutte senza titolo ma semplicemente enumerate, si fa si con la testa, diremmo “si rockeggia” se il termine non ci facesse sentire il preside Skinner; i ragazzi picchiano duro e ci fanno divertire”  
Agi

“Ologenesi è la testimonianza che c’è un futuro innovativo per il rock italico. Dovremmo esportare questo tipo di rock e non altro. Per i LPOM prova in italiano passata a pieni voti e non vediamo l’ora di ritrovarli live per essere nei loro “nuovi trip”
Losthighways

a cura di
Staff

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – “Eschimesi” è il singolo invernale di Serepocaiontas
LEGGI ANCHE – Con oltre 700k followers su TikTok e mezzo milione di stream nei digital store, Gabriel Zanaga torna con “Tempesta”, il suo nuovo singolo

Condividi su
Staff

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *