Fuori ora “Saint Honorè” di Alessio Mayor

Fuori ora “Saint Honorè” di Alessio Mayor
Condividi su

Una preghiera ballata in cui si riflette il bisogno di saper perdonare, sia gli altri che soprattutto, sé stessi. Un limite, quello del rancore, che si annida nel nostro io e ne ostacola la liberazione esattamente come un vento che non ci può far volare ma uccidere.

L’artista ci racconta un mondo interiore riflesso in un’immagine allo specchio in cui si interroga sul superamento del dolore provocato dalla difficoltà del lasciare andare. Alla fine il perdono è concesso a patto di un pentimento rappresentato da un Saint Honore. Il dolce assume in questo caso il significato di quel superamento. Il perdono non è più qualcosa di divino e di inarrivabile, ma umano, che puoi toccare con mano, mangiare, ingoiare, come una Saint Honorè. 
 

“Siamo cani da saziare, siamo scimmie da ammaestrare” 

BIO

Alessio Mayor si affaccia al mondo della musica nel 2022 con i primi due brani “Palloni” e “Bonsai”. Per lui la musica e la scrittura correlata sono il porto sicuro nel quale approdare durante le notti insonni fatte di domande e interrogativi. Un universo che gli fornirà le risposte e un canale di sfogo della sua anima profonda. E’ proprio durante la pandemia che decide di togliere “la maschera” e di condividere questo suo mondo interiore formato da note, parole e melodie. Saint Honoré è il suo terzo progetto e un brano autobiografico in cui vengono identificati i due lati della sua personalità. La base ballata si intreccia quindi alla malinconia del testo.

a cura di
Redazione

Condividi su
Staff

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *