Dutch Nazari, il nuovo album fuori il 29 aprile

Dutch Nazari, il nuovo album fuori il 29 aprile
Condividi su

Esce venerdì 29 aprile il nuovo album CORI DA SDRAIO. All’interno le collaborazioni con Frah Quintale, NaytSee Maw e un inedito skit di Valerio Lundini

Cori da sdraio è il nuovo album di Dutch Nazari, disponibile su tutte le piattaforme digitali da venerdì 29 aprile per Undamento.

Il nuovo disco del rapper padovano si sviluppa intorno alle contrapposizioni e ai giochi di parole, uno stile nella scrittura che contraddistingue Dutch sin dagli esordi. A partire dal titolo, che nasce dall’accostamento tra “cori da stadio” e “sdraio”, tra caoticità e riflessione, folla e solitudine, l’anima dell’album si ritrova in questi contrasti, con brani capaci di spaziare dal divertimento all’introspezione, dalla felicità alla malinconia. 

Il titolo è un gioco di parole che vuole alludere a un contenuto ponderato, tranquillo e malinconico, in contrapposizione alla forma sloganistica, sicura per definizione, assente al contraddittorio e un po’ violenta dei cori da stadio e di certa musica in analogia.

Ed è proprio questa visione ludica della scrittura a permettere all’artista di spaziare con leggerezza e disinvoltura tra diverse tematiche: il racconto della sua generazione, della propria città natale, di altri luoghi e simboli importanti per il vissuto di Dutch, l’espressione di concetti e pensieri a sfondo sociale e filosofico che trovano un loro spazio all’interno dei brani.

Il disco

La veste grafica del progetto rivisita e richiama proprio queste scelte stilistiche: gli incastri, l’utilizzo del linguaggio e la ricerca di parole che diventano coordinate per una generazione vengono tradotti nelle immagini di giochi linguistici e logici diventati iconici.

Cori da sdraio è un disco ricco di parole ben allineate, concetti mai banali, un rap che riesce a dialogare con delle sonorità più pop. Dutch Nazari torna con un album maturo dopo una pausa profonda e prolificaA tratti un ritorno alle origini di “Amore povero, metaforicamente accentuato da una nuova collaborazione con Frah Quintale nella focus track dell’album. Dutch Nazari è pronto per riprendersi ciò che era suo e conquistare nuovi appassionati di penne profonde e seducenti.

Sono inoltre presenti nell’album le collaborazioni con Nayt e See Maw, le produzioni di SicketPeppe PetrelliRookley e lo stesso See Maw oltre alla straordinaria partecipazione di Valerio Lundini in uno skit all’interno del disco.

Per presentare il nuovo progetto, l’artista è partito giovedì 21 aprile per una lunga camminata tra Milano e Padova. Il cammino di Dutch Nazari ha avuto inizio dalla stazione di Milano Centrale, dove ha preso il treno regionale per Brescia, punto di partenza effettivo del cammino. Il percorso si è sviluppato poi lungo sentieri naturali, evitando strade trafficate e asfalto con arrivo a Padova, sua città natale, il 28 aprile. Durante questo viaggio, l’artista ha raccontato il suo nuovo disco attraverso aneddoti e informazioni inedite, dando spazio a diverse tematiche e alla parola.

Annunciate le prime date del tour di Dutch Nazari, a seguire il calendario in continuo aggiornamento:

29.05 – MI AMI – Circolo Magnolia – Milano
15.06 – SHERWOOD FESTIVAL – Stadio Euganeo – Padova

 

TRACKLIST

01. Cori da sdraio
02. Notre Dame
03. Più in alto feat. Frah Quintale
04. Long Island
05. So’ Saverio (Lundini Skit)
06. IKEA feat. Nayt
07. Anime Stanche
08. Sole su
09. Fiore d’inverno
10. Venerdì
11. Alla Fine feat. See Maw

Parallelamente al suo progetto discografico, il rapper ha dato vita insieme al poeta Alessandro Burbank ad un podcast: COSA PREFERIRESTI è un incontro/scontro semiserio basato sull’omonimo gioco: “Preferiresti essere uno squalo che sa anche volare o un gabbiano che sa anche nuotare negli abissi? Preferiresti avere il potere di depilare le persone con lo sguardo o di renderti invisibile ai felini?” in cui Dutch Nazari e Alessandro Burbank, insieme ai loro ospiti che si alterneranno in ciascuna puntata, cercano di dare una risposta a questi e ad altri altrettanto importanti quesiti.
Ospiti delle prime puntate Martín Sal, Dargen D’Amico, Carlo Pastore e Ema Stokholma.

BIOGRAFIA

Dutch Nazari, classe 1989, è nato e cresciuto a Padova. Nel 2014 entra nel roster di Giada Mesi, etichetta fondata da Dargen D’Amico, con la quale pubblica due EP: “Diecimila Lire” e “Fino a qui”. A marzo 2017 pubblica per Undamento/Giada Mesi l’acclamato disco d’esordio “Amore Povero”. A poco più di un anno di distanza, il 16 novembre 2018 torna con un nuovo, secondo album dal titolo “Ce Lo Chiede L’Europa”, uscito per Undamento. Sia gli album che gli EP sono interamente prodotti da Sicket, che lo affianca sia in studio sia sul palco nelle performance live.

Con “Ce Lo Chiede L’Europa” il rapper padovano si esibisce sul palco del Concerto del Primo Maggio a Roma e inizia un tour di oltre 70 date nei migliori club e festival italiani. Il “Tour Euroepo in Italia” si conclude a ottobre 2019 con una grande festa, un concerto finale ai Magazzini Generali di Milano.

Nello stesso anno pubblica tre nuovi brani, “Di me i baristi”, “Bravi Tutti” e “Cambio di stagione”. Nel 2021 il rapper annuncia l’uscita del nuovo album e a dicembre pubblica una nuova canzone dal titolo “Cori da sdraio”, si tratta della traccia apri-pista del suo nuovo lavoro che ne anticipa temi ed emozioni, una canzone/manifesto che segna il suo ritorno sulle scene.

Il 2022 si apre con la pubblicazione del singolo “Fiore d’inverno”, una canzone amara, forte e romantica seguita dal singolo “Anime Stanche”, che anticipano il suo nuovo album in studio “Cori Da Sdraio”, in uscita venerdì 29 aprile per Undamento.

a cura di
Staff

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Aiello – Vox Club, Nonantola – 27 aprile
LEGGI ANCHE – Litfiba – Gran Teatro Geox, Padova – 26 aprile 2022
Condividi su
Staff

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *