“118”: il nuovo singolo dei The Zen Circus e Claudio Santamaria

“118”: il nuovo singolo dei The Zen Circus e Claudio Santamaria
Condividi su

Il 14 gennaio 2022 è uscito il nuovo singolo dei The Zen Circus, “118” feat. Claudio Santamaria

Li avevamo lasciati nel 2020 con l’album “L’Ultima Casa Accogliente”, e adesso i The Zen Circus festeggiano il nuovo anno con una nuova canzone, ricca di novità musicali e un featuring davvero insolito. Ad accompagnare la voce di Andrea Appino questa volta è la voce di un attore, si tratta di Claudio Santamaria.

Attore, sceneggiatore, regista, Claudio Santamaria è uno dei migliori e versatili attori del panorama cinematografico italiano. Ha vestito i panni di Il Dendi nel film “Romanzo Criminale”; ha interpretato l’eterno Rino Gaetano nella miniserie dedicatagli in “Rino Gaetano – Ma il cielo è sempre più blu“; vince il David di Donatello nel 2016 come migliore attore protagonista per il film “Lo chiamavano Jeeg Robot“.

Chiamate il 118: i The Zen Circus stupiscono ancora

Con “118″, i The Zen Circus sperimentano un sound graffiante, ricco di distorti che rimandano vagamente ad uno scenario techno, molto distante al sound più melodico che si ascolta in ” L’Ultima Casa Accogliente“.

Ascoltando “118” si viene trasportati in uno scenario di disagio sociale, dove fanno da cornice un bar e un’ambulanza. Tra le note e il testo si interpreta una denuncia di una realtà che, molte volte, si tende a nascondere rifugiandosi dentro ad un’utopica perfezione.

dentro allo schermo i cantanti, gli attori, i figli dei dottori, gli sportivi, i talenti

le giacche nuove con le borse ma cosa ce ne fotte

qui chiude tutto a mezzanotte

Appino canta la denuncia e lo sconforto per una ricerca di un’origine a questo malessere personale che si ascolta in “118”.

Ero in cerca di risposte ma ho trovato solo un sacco di botte

mi rialzo con altre mille domande ancora

Claudio Santamaria entra in scena con un dialogo, il quale funge da dichiarazione a chi guarda dall’alto verso il basso: non si sceglie di stare in basso, purtroppo ci si finisce e basta. La voce di Santamaria raccoglie tutte le voci di chi si sente schiacciato da una realtà non desiderata. Ma rasserena gli ascoltatori, giustificando un’ ipocrita agiatezza.

Non preoccupatevi per me, non sono solo, siamo in tanti

la faccia mite come il lago, l’anima in fiamme come i boschi

c’è bisogno anche di noi per sentirvi un po’ più in alto

quando guardate in basso

Cosa ci aspetta dopo “118”?

Dopo un’estate ricca di concerti ben distanziati, i The Zen Circus hanno stuzzicato la curiosità dei fan pubblicando sulla loro pagina Instagram, foto assieme a volti ben noti della scena musicale italiana come Luca Carboni e Brunori Sas, annunciando poco dopo un nuovo tour per il 2022 (che chissà vista a situazione attuale della pandemia…).

Cosa starà bollendo dentro il Circo Zen?

Intanto che aspettiamo di scoprire come andrà questo anno ancora più incerto di quelli appena passati, godiamoci questa nuova carichissima canzone!

a cura di
Martina Giovanardi

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – I digital store si colorano di ritmo ed emozione: “Hyperpop” è l’EP di debutto degli YOKO, la band più rivoluzionaria della musica italiana
LEGGI ANCHE – Chi ha vinto i Golden Globe più trascurati di sempre
Condividi su
Martina Giovanardi

Martina Giovanardi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *