Blue Economy, Giampieri (Assoporti): “Problematica Suez ha aumentato passeggeri croceristici in Mediterraneo”

Blue Economy, Giampieri (Assoporti): “Problematica Suez ha aumentato passeggeri croceristici in Mediterraneo”
Condividi su

(Adnkronos) – "L’Italia è tornata al centro degli interessi come è tornato al centro il Mediterraneo. Oggi abbiamo una parziale chiusura del canale di Suez, o comunque con un traffico limitato, che potrebbe incidere sull’economia ma siamo convinti che la durata, che deve essere corta, di questa situazione anomala, sarà il ritorno alla normalità di un Mediterraneo sempre più al centro e l’Italia sempre più importante nel Mediterraneo. Le merci nei nostri porti non sono diminuite in maniera sostanziale, i passeggeri invece sono addirittura aumentati perché in questa situazione le crociere in area mediterranea stanno crescendo". Lo ha dichiarato Rodolfo Giampieri, presidente di Assoporti, a margine del 3° Summit Nazionale sull’Economia del Mare Blue Forum a Gaeta. “Certo ci sono zone come l’alto Adriatico che soffrono un po’ di più ma siamo ragionevolmente ottimisti che la situazione potrà tornare alla normalità, rapportandola ai tempi di una diplomazia che è sempre più attenta a risolvere questo problema. Siamo molto fiduciosi nella diplomazia che si sta mettendo in campo, soprattutto quella dell’Italia. Civitavecchia sta diventando quasi il primo porto nel Mediterraneo per traffico croceristico. Su Gaeta c’è una crescita complessiva anche del traffico merci perché l’autorità di Civitavecchia sta puntando anche su questo porto. In termini generali va migliorato il turismo nautico che diventa sempre più elemento di turismo di qualità all’interno dei territori”. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Condividi su

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *