UniCredit, riparte Women Onboarding

UniCredit, riparte Women Onboarding
Condividi su

(Adnkronos) – Continua il supporto di UniCredit all'imprenditoria femminile e, dopo il successo consolidato delle scorse edizioni, replica Women ONboarding anche nel 2023 estendendo ulteriormente la platea di riferimento e arrivando ad un numero complessivo di imprenditrici Pmi pari a 64, numero raddoppiato rispetto alla prima edizione.  Il nuovo round dell'iniziativa arriva a fronte nel 2022 di un tasso di occupazione femminile che ha continuato a migliorare, seppur con un divario di crescita rispetto al corrispondente dato maschile, toccando quota 51,6% a fine anno e segnando così un nuovo record dopo quello già toccato a fine 2021, stando ad un'analisi di Prometeia. L'edizione 2023 di Women ONboarding coinvolge non solo le donne membri degli Advisory Board UniCredit e delle Pmi clienti, ma anche mentor appartenenti alla Territorial Community di UniCredit e al Network femminile GammaDonna, partner del progetto già negli scorsi anni, che con la presenza di Valentina Parenti ci accompagnerà anche in questo percorso. L’obiettivo è quello di facilitare il dialogo tra il mondo imprenditoriale e quello femminile e offrire alle donne delle nuove generazioni imprenditoriali gli strumenti necessari per la crescita professionale e personale. L’evento di lancio di questa terza edizione, che è coinciso anche con la prima sessione di formazione, ha visto come ospiti Annalisa Areni, Head of Clients strategies di UniCredit; Alessandra Rocchi, Head of Advisory Board & Territorial Plans UniCredit, che ha condotto i lavori della giornata e Alessandra Lanza, Senior Partner di Prometeia che ha presentato un osservatorio sull’imprenditoria femminile prodotto per UniCredit e Giuseppe Meli, coach, mentor trainer di Menslab che con il suo Team seguirà le nostre protagoniste nelle loro sessioni di mentoring. Remo Taricani, Deputy Head of UniCredit Italy ha sottolineato che "supportare le donne nei loro percorsi lavorativi è una naturale conseguenza del nostro impegno volto a costruire una società più equa e giusta per clienti, dipendenti e comunità in cui operiamo. Vogliamo essere dei catalizzatori dell’empowerment delle donne e dei giovani, annullando il gender gap e offrendo all’imprenditoria femminile gli strumenti necessari per competere". A fine percorso, si terrà un evento in presenza, al quale parteciperanno tutte le donne della Community Women OnBoarding. —economiawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Condividi su

Staff

La redazione di The Soundcheck: un branco di giornalisti, redattori, fotografi, videomaker e tanti altri collaboratori agguerriti provenienti da tutto lo Stivale pronti a regalarvi una vasta gamma di contenuti. Dalla semplice informazione artistico-culturale, fino ad approfondimenti unici e originali nel campo della musica, dell'arte, della letteratura e della cultura a 360 gradi!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *