Effaiem e Cento: vi cantiamo il nostro inno per quest’estate storta

Effaiem e Cento: vi cantiamo il nostro inno per quest’estate storta
Condividi su

Indipendenti, giovani e pop, sono Cento ed Effaiem che cantano Una Canzone storta, una canzone che parla di un’estate altrettanto storta. Il nuovo singolo è una scommessa vinta dai due cantautori, che insieme hanno dato alla luce un brano squisitamente pop dal sound fresco e dalle parole forse un po’ troppo vere: “è già estate e nemmeno me ne ero accorto.”

Sognano le spiagge, e nel frattempo cantano una storia storta, una canzone storta, un periodo strano.

Cento ed Effaiem per The Soundcheck.

Primissima domanda chi è Cento e chi è Effaiem?

Cento è un cantautore italiano che da un anno e mezzo ha iniziato il suo progetto di cantautorato ed è uscito con l’album “Lato B” inizio 2020. Ha iniziato il percorso musicale come bassista per poi accorgersi che non gli bastava. Nel 2017 il suo bisogno di esprimersi lo porta ad avvicinarsi alla scrittura e da lì il suo unico mezzo di comunicazione verso l’esterno sarà la musica.

Effaiem è un ragazzo di 26 anni che ha bisogno della musica per affrontare le sue giornate. Scrive spesso, canta tutto il giorno tutti i giorni e ogni tanto fa uscire nuovi pezzi.
Il suo nuovo progetto inizia a marzo con l’uscita del brano “Buenos Aires” e aspetta settembre per riprendere il suo percorso individuale.

Com’è nata questa collaborazione?

Tutto nasce in studio da zio Steve, il produttore che abbiamo in comune, che fa ascoltare a Effaiem le canzoni di Cento. Effaiem si innamora della scrittura di Cento e chiede un incontro per conoscersi per vedere se fosse possibile una collaborazione più avanti. Una sera i due artisti vanno a bere e subito inizia la sintonia, il giorno dopo avevamo scritto e prodotto “Canzone Storta”.

Ci raccontate il perché del titolo “Canzone storta”?

“Canzone storta” perché questo 2020 è iniziato un po’ in maniera anomala per tutti. 3 mesi rinchiusi in casa per il lock down che non ci ha permesso di vivere le relazioni come avremmo voluto. L’anno è iniziato storto e l’estate continuerà, per molti, nello stesso modo. “Canzone storta” sarà l’inno dell’estate per tutti quelli che magari non potranno partire, per quelli che vivranno la città ad agosto e sogneranno il mare da Milano o da qualsiasi altra città, e sarà per tutte le persone a cui non importa se tutto va storto perché a loro interessa solo vivere l’estate ballando e divertendosi ovunque siano.

Come sarà la vostra estate?

Storta. No allora Cento partirà e tornerà a casa dalla sua famiglia nella sua terra di origine, la Sicilia. Effaiem rimarrà a Milano per lavoro e si godrà il deserto di Milano ad agosto.

Cosa vi aspettate dal vostro futuro musicale farete altri feat. Insieme?

Si, crediamo che in futuro ci potranno essere altre collaborazioni tra noi. Adesso vediamo come va “Canzone storta” e poi a settembre ne parleremo e vedremo cosa fare.

a cura di
Giulia Perna

Seguici anche su Instagram!
LEGGI ANCHE – Benedetti: classe 1996, Acquario, fin troppo riflessivo
LEGGI ANCHE – 
Bush, The Kingdom. Lineare è meglio
Condividi su

Giulia Perna

Un pensiero su “Effaiem e Cento: vi cantiamo il nostro inno per quest’estate storta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *